la pista ciclabile lungo l’Adda


“oggi mi concedo una pausa di escursionismo relax”,
così pensavo stamattina, quando sono sceso dall’auto nel parcheggio a Imbersago e ho imboccato la pista ciclabile che risale il fiume Adda fino a Lecco, lungo l’alzaia ovest, attraversa il borgo di Pescarenico (di Manzoniana memoria) e rientra lungo la riva est, scavalcando il fiume sopra il ponte dismesso dalla ferrovia.
è tutta pianura, sarà una passeggiata!
la pianura c’era, l’Adda pure, la temperatura era ottimale, il clima asciutto, non mancava nulla, e alla fine la soddisfazione è stata tanta.
penso proprio che una delle prime escursioni del 2014 sarà questa, merita veramente, soprattutto perchè attraversa un territorio ancora ricco di natura e di memorie storiche.
l’impegno fisico non è eccessivo, si tratta di quasi 45 km, quasi tutto sterrato, con buon fondo, senza difficoltà tecniche, e merita almeno 3 stelle di panorama, forse anche 4.
ne parleremo nella prossima primavera.
Donato


Nessun commento

Lascia un commento