Il Monte Legnoncino

Itinerario molto impegnativo sia da un punto di vista tecnico che fisico, ma che ripaga al 100% degli sforzi grazie alla sua bellezza e varietà, agli stupendi scorci sull’alto Lario, sul Legnone e sulla Piana di Colico, alla interessante e ricchissima testimonianza della Strada Militare del Legnoncino e le numerose postazioni belliche della prima guerra mondiale, ottimamente conservate

Si parte con una lunga salita morbida su strada asfaltata non trafficata, intervallata da uno stupendo tratto in piano nel bosco. Al Rifugio Roccoli ci si può rifocillare prima o dopo l’ascesa al Legnoncino attraverso la bellissima strada militare, che ci permette di arrivare ad un soffio dalla cima (raggiungibile comunque a piedi in pochi minuti), dalla quale il panorama a 360 gradi è da cartolina! Vien voglia di portarci su in spalla la nostra cara bicicletta (anche lei fatica e merita una sbirciatina al panorama!) anzi: facciamolo!

La discesa fino ai Roccoli è la stessa (a meno che si sia dotati di protezioni integrali e di parecchio fegato!), poi inizia la bellissima, panoramica e variegata discesa interamente sterrata (in buona parte su traccia singola a tratti molto tecnica) che in un paio d’ore ci riporterà al punto di partenza

Il percorso
Lunghezza Km. 30
Dislivello in salita m. 1200
Punto di partenza

Vestreno (LC) Parcheggi in Via Roma (centro)

Accesso al punto di partenza

 Da Milano prendere SS36 per Lecco-Sondrio, Uscire a Bellano (causa lavori su tratto per Dervio della SS36) e proseguire su statale in direzione Dervio, e da qui in Direzione Vestreno. Giunti a Vestreno seguire a sx per il centro, parcheggiare in uno dei due parcheggi presenti all’inizio ed alla fine del centro

Stazione ferroviaria più vicina
Orario di ritrovo
Orario di partenza

Ritrovo 8.30 Partenza 9.00

Orario di rientro (prevista)

15.30

Traccia GPS
Note

Il ristoro avverrà presso il rifugio Roccoli Lorla: chi vuole può salire sulla cima del Legnoncino e poi prendere un panino al volo al rifugio, mentre chi preferisce fermarsi al rifugio per il pranzo completo (in tal caso il dislivello scende a 900 mt) me lo dovrà dire alla partenza del giro domenica (chiamerò il rigugio per confermare la prenotazione del tavolo) Protezioni consigliate Interessanti le postazioni belliche della linea cadorna