S. Jorio

Tragitto impegnativo, ma con panorami spettacolari, che prima su asfalto e poi sui sterrato parte da quota lago, in località Dongo, risalendo fino al passo San Jorio a quota 2012 m., con un complessivo dislivello di ca. 1850 m. Da Dongo, si risale su strada per i paesi di Stazzona, Germasino e Garzeno (662 m.). Da Garzeno si prende sulla strada consorziale per i monti su asfalto fino alla Bocchetta di Sant'Anna dove parte lo sterrato. Da qui continua l'ascesa verso il Passo San Jorio transitando dal Rifugio Motta e poi dal bivacco Giovo sopra i 1700 m. Si prosegue poi su una strada lastricata misto pietra e cemento fino al rifugio San Jorio. Per il ritorno, dal rifugio si percorre la vecchia strada militare sterrata costruita durante la Grande Guerra che rapidamente riporta a Garzeno e poi tramite una mulattiera a Dongo.

Il percorso
Lunghezza Km. 44
Dislivello in salita m. 1850
Punto di partenza

Davanti al convento della Madonna delle Lacrime a Dongo (Via Statale Regina).

Accesso al punto di partenza
Stazione ferroviaria più vicina
Orario di ritrovo
Orario di partenza

ritrovo 7:30, partenza ore 8:00

Orario di rientro (prevista)

12.30 - 13.00

Traccia GPS
Note