Carenno - Forcella Alta - Colle di Sogno

Escursione che consente di visitare le alture che dividono le province di Lecco da quelle di Bergamo.

Il percorso

Partendo dal parcheggio dei campi sportivi di Carenno ( ma chi preferisce può salire in mtb direttamente da Calolziocorte) Lollsi procede su asfalto in direzione della frazione di Boccio superando subito pendenze che arrivano al 15% mica per nulla procediamo in parallelo con la strada che porta alla famosa salita di Valcava, dopo 4/5 km, superata l'abitato di Boccio la strada diventa sterrata e subito iniziano i primi strappi che si alternano con piccoli pezzi piani che consentono di respirare. Mentre il panorama si fa sempre più interessante i soliti arditi possono provare l'ebrezza delle scorciatoie che, tagliando i tornanti procedono all'ombra del bosco tra rocce e radici. Giunti finalmente alla località di Forcella Alta (a quota circa 1300 mt.) ci si riposa presso il ristoro del Pertus e poi via in discesa verso l'omonima località con il convento ormai abbandonato. Sempre in discesa incrociamo il sentiero già percorso e dopo pochi minuti   lo abbandoniamo per la direzione Colle di Sogno. Aggirata una casa che sembra spuntare dal nulla ci immergiamo nella splendido bosco facendo attenzione all'alternarsi di diverse scalinate che a tratti diventano molto tecniche. Giunti quasi al termine dell'escursione qualcuno può decidere di fermarsi nella omonima trattoria (conviene prenotare) mentre un sentiero in parte recuperato con gettate di cemento e in parte rimasto originale ci riporta in pochi minuti alle macchine passando in mezzo ad una natura davvero splendida.

Lunghezza Km. 35
Dislivello in salita m. 1100
Punto di partenza

Campi sportivi di Carenno 

Calolziocorte parcheggio in fondo a via Marconi

Accesso al punto di partenza

Stazione FS di Calolziocorte

Stazione ferroviaria più vicina
Orario di ritrovo
Orario di partenza

Carenno 8,00

Calolziocorte 7,15

Partenza da Carenno 8,30

Orario di rientro (prevista)

12,30 circa

Traccia GPS
Note

chi intende fermarsi a pranzo a colle di sogno mi avvisi che prenoto.