L'Adda sulle orme di Leonardo

Questo giro, oltre ad essere un classico della zona per la sua bellezza paesaggistica e per la semplicità del percorso che lo rende adatto anche ai principianti ed ai meno allenati, racchiude una grossa fetta di storia del nostro territorio, a partire dal traghetto di Imbersago il cui progetto viene attribuito a Leonardo da Vinci. Sembra che la zona abbia ispirato il medesimo ad uno dei suoi dipinti più famosi, ma qiu siamo più nella leggenda che nella storia. Cambiamo epoca, tra fine 800 ed inizio 900 vengono costruite le centrali elettriche Bertini, Taccani, Esterle, che incontreremo lungo il nostro tragitto, simboli di un avvio all'industrializzazione massiccia della zona, testimoniata soprattutto dal Villaggio Crespi, che sarà il capolinea del nostro tour. Il Villaggio Crespi è attualmente patrimonio dell'Unesco, in quanto simbolo della città ideale per il lavoratore: la lungimiranza della famiglia Crespi aveva creato questa città a misura del dipendente, riservando ad ogni famiglia una casetta con piccolo orto, una scuola gratuita per tutti i figli dei lavaratori, asilo e tutte quelle strutture che potessero essere utili alla vita. Terminata la visita di questo borgo, inizieremo il ritorno, raccomandando la massima prudenza in quanto la pista ciclopedonale che fiancheggia l'Adda è spesso molto affollatta.

Il percorso

Guide: Laurent Di Santo Tel. 339 8210780 - Massimo Morganti Tel. 338 3808698

Lunghezza Km. 50
Dislivello in salita m. 50
Punto di partenza

al parcheggio del Centro Sportivo di Brivio in via Manzoni

Accesso al punto di partenza
Stazione ferroviaria più vicina
Orario di ritrovo e partenza

Ritrovo alle 8.30. partenza alle 9.00.

Orario di rientro (prevista)
Traccia GPS
    Note